Chi può beneficiare della carta acquisti

Possono beneficiare della Carta acquisti i cittadini di nazionalità italiana con età pari o superiore a 65 anni o bambini di età inferiore a 3 anni (in questo caso il Titolare della Carta è un esercente patria potestà).

La legge di stabilità 2014, ha esteso la titolarità del diritto, oltre che ai cittadini italiani, anche ai cittadini di Stati membri dell'Unione europea ovvero familiari di cittadini italiani o di Stati membri dell'Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero stranieri in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo» (legge numero 147/2013- articolo 1, co. 216).

La nuova modulistica e le modalità di presentazione della domanda potranno essere definiti solo dopo la pubblicazione dell'apposito decreto attuativo.

I cittadini di età pari o superiore a 65 anni, per il diritto alla Carta, dovranno avere i seguenti requisiti:

  • non godere di trattamenti, oppure godere, nell'anno di competenza del beneficio, di trattamenti, forniti a qualsiasi titolo, di importo inferiore a:
    1. euro 6.781,76 per l'anno 2014, se di età pari o superiore a 65 anni e inferiore a 70 anni;
    2. euro 9.042,34 per l'anno 2014, se di età pari o superiore a 70 anni.
  • avere un ISEE, in corso di validità, inferiore a euro 6.781,76 per l'anno 2014
  • non essere, da solo o insieme al coniuge:
    1. intestatari di più di una utenza elettrica domestica;
    2. intestatari di più di una utenza elettrica non domestica;
    3. intestatari di più di due utenze del gas;
    4. proprietari di più di due autoveicoli;
    5. proprietari, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
    6. proprietari, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili che non siano ad uso abitativo o di categoria catastale C7;
    7. titolari di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a euro 15.000:
  • non fruisca di vitto assicurato dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni in quanto ricoverato in istituto di cura di lunga degenza o detenuto in istituto di pena.

I bambini di età inferiore a 3 anni dovranno:

  • avere un ISEE, in corso di validità, inferiore a euro 6.781,76 per l'anno 2014;
  • non essere, insieme agli esercenti la potestà o ai soggetti affidatari:
    1. intestatari di più di una utenza elettrica domestica;
    2. intestatari di più di una utenza elettrica non domestica;
    3. intestatari di più di due utenze del gas;
    4. proprietari di più di due autoveicoli;
    5. proprietari, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
    6. proprietari, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili che non sono ad uso abitativo o di categoria catastale C7;
  • titolari di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a euro 15.000

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su chi può beneficiare della carta acquisti.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.