Canoni di locazione » Il versamento dell'affitto è dovuto fino alla riconsegna delle chiavi dell'appartamento

Il conduttore deve continuare a pagare l'affitto finché non riconsegna le chiavi dell'immobile: non importa se ha smesso smesso di viverci da diverso tempo perché, ad esempio, è crollato il soffitto.

Non è consentito, infatti, al conduttore astenersi dal versare il canone, ovvero ridurlo unilateralmente, nel caso in cui si verifichi una riduzione o una diminuzione nel godimento del bene, e ciò anche quando si assume che l'evento sia ricollegabile a fatto del locatore.

Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Cassazione con sentenza 4563/14.

Affitto dovuto fino alla riconsegna delle chiavi dell'immobile

Il conduttore dell'immobile deve pagare il canone d'affitto al locatore fino al giorno in cui non gli ha riconsegnato le chiavi. E ciò anche se egli ha già abbandonato l'appartamento da tempo a causa del collasso dell'edificio e gliene ha dato previa comunicazione per telefono, verbalmente o per lettera.

Sebbene sia evidente che, di fronte a un immobile divenuto ormai inutilizzabile per l'inquilino, è impossibile pensare che lo stesso vi continui ad abitare, in realtà la Suprema Corte ritiene da tempo che il conduttore non può esimersi dal pagare, o decidere di autoridursi, il canone d'affitto qualora si verifichi una riduzione o una diminuzione nel godimento del bene, e ciò anche se l'evento pregiudizievole sia riconducibile al fatto del locatore.

Gli Ermellini ritengono, difatti, che il canone di locazione va corrisposto fintanto non si riconsegnano le chiavi dell'immobile e si comunichi il trasferimento in altra residenza.

5 marzo 2014 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su canoni di locazione » il versamento dell'affitto è dovuto fino alla riconsegna delle chiavi dell'appartamento.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.