Il canone delle sim ricaricabili andrà corrisposto ogni 28 giorni

La nuova trovata delle compagnie telefoniche allo scopo di ottenere un canone in più all'anno dai consumatori: tutto nel dettaglio.

Con l'estate arriva una modifica importante da parte dei principali operatori telefonici italiani,ovvero Tim, Vodafone, Wind, H3G.

Dal prossimo 2 agosto 2015 il canone delle SIM ricaricabili verrà fatturato ogni 4 settimane, ovvero 28 giorni e non più su base mensile.

Per le compagnie telefoniche, che nel corso del 2014 hanno registrato il calo di introiti pari a circa il 10%, la modifica della scadenza dei pagamenti da mensili a quadri settimanali, permetterà di incassare, alla fine dell'anno, circa l'8% in più, in pratica una sorta di tredicesima.

La nuova trovata delle compagnie telefonica è un trucco degno dei migliori illusionisti: a parità di costo e, nella maggior parte dei casi anche a parità di condizioni (minuti e Gb a disposizione), diminuisce il tempo di validità dell'offerta.

In pratica, come accennato, si aggiunge una mensilità..

In effetti, un febbraio che si ripete all'infinito: questa è la sensazione che stanno vivendo milioni di italiani.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca