Esenzione pagamento Canone RAI in bolletta » Coniugi con medesima residenza anagrafica, due utenze elettriche con due intestatari diversi - in una delle due abitazioni risiede un inquilino

  • Famiglia composta da genitori e figli
  • due abitazioni A e B
  • genitori e figli hanno la residenza anagrafica nell'abitazione A mentre la B è data in affitto
  • utenze elettriche:
    - abitazione A: utenza tipologia residenziale intestata al marito
    - abitazione B (l'immobile affittato): utenza tipologia residenziale intestata alla moglie
  • Apparecchi televisivi presenti in entrambi gli immobili.

E' possibile presentare la dichiarazione sostitutiva?

SI, la moglie può presentare la dichiarazione sostitutiva per evitare l'addebito del Canone sull'utenza elettrica a lei intestata, compilando la sezione Dichiarazione contenuta nel Quadro B del modello e indicando il codice fiscale del marito quale intestatario dell'utenza su cui è dovuto il Canone.

Attenzione: non va indicato il codice fiscale dell'inquilino. Quest’ultimo dovrà comunque verificare se è tenuto al pagamento del Canone.

Modello esenzione pagamento Canone RAI in bolletta » Coniugi con medesima residenza anagrafica, due utenze elettriche con due intestatari diversi e un inquilino

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su esenzione pagamento canone rai in bolletta » coniugi con medesima residenza anagrafica, due utenze elettriche con due intestatari diversi - in una delle due abitazioni risiede un inquilino.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.