Disdetta del canone rai per addebito non dovuto sulla bolletta elettrica

Vi spieghiamo come effettuare la disdetta del canone rai per un eventuale addebito non dovuto sulla bolletta elettrica.

Questo modulo deve essere inviato anche alla compagnia fornitrice dell'energia elettrica e può essere adoperato per comunicare la non debenza del canone Raiche è stato indebitamente addebitato sulla bolletta della luce.

In tal caso le ipotesi contemplate possono essere, rispettivamente:

  1. pagamento già avvenuto in riferimento alla bolletta della luce di un altro immobile, essendo dovuto il canone Rai soltanto una volta per nucleo familiare, a meno che i due coniugi abbiano differenti residenze;
  2. versamento già eseguito dall'altro coniuge mediante il bollettino postale tradizionale;
  3. immobile dato in locazione;
  4. immobile privo di televisore;
  5. immobile ottenuto in eredità e non destinato a residenza dell'erede.

Il modulo esatto è disponibile in questo pdf.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su disdetta del canone rai per addebito non dovuto sulla bolletta elettrica.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.