Come non pagare il canone rai quando non si è in possesso di un apparecchio televisivo

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Vi spieghiamo come non pagare il canone rai quando non si è in possesso di un apparecchio televisivo.

Possono usufruire di questa tipologia di autocertificazione tutti coloro che intendono non pagare il canone Rai mediante la bolletta della luce nel caso in cui all'indirizzo di fornitura dell'energia elettrica si risulti non possedere alcun apparecchio televisivo.

Soltanto in queste circostanze, infatti, i contribuenti saranno tenuti a non versare il canone, dovendo al massimo pagare tramite il tradizionale bollettino se, in un diverso immobile, risultino possedere una tv.

Il modulo è disponibile in questo pdf.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info