La domanda da presentare per l'esenzione dal canone Rai

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

La richiesta esenzione può essere presentata da soggetti che al 31 Luglio abbiano compiuto 75 anni di età e l'apposita dichiarazione sostitutiva può essere o inviata, con una fotocopia (non autenticata) del proprio documento d'identità, tramite raccomandata A/R (a: Agenzia delle Entrate, ufficio Torino 1 Sat, Sportello abbonamenti Tv, Casella postale 22, 10121 – Torino) o consegnata a mano all'ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate.

Se le condizioni per l'esenzioni permangono anche negli successivi non è necessario presentare ulteriori dichiarazioni per usufruire dell'agevolazione mentre, se quelle stesse condizioni decadono, il canone va pagato spontaneamente.

28 luglio 2014 · Andrea Ricciardi

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.