La scadenza della domanda di esenzione dal Canone Rai

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Il 31 Luglio 2014 per i contribuenti italiani rappresenta una data particolarmente rilevante. La scadenza, infatti, è di fondamentale importanza per quanto riguarda il canone RAI: non si tratta, infatti, solo del termine ultimo per presentare la domanda che permette di usufruire del beneficio fiscale dell'esenzione ma è anche uno dei termini per la scadenza della rata, semestrale o trimestrale, per chi ha scelto il pagamento rateale del canone stesso.

Come accennato nell'incipit, il prossimo 31 Luglio 2014 scade il termine per il pagamento della seconda rata semestrale, o della terza trimestrale, del canone RAI per chi non ha optato per il pagamento all'inizio dell'anno in unica soluzione.

Nello stesso giorno scade anche il termine entro il quale gli aventi diritto possono fare richiesta di esenzione.

Vediamo quali i sono beneficiari, come si determina il diritto all'esenzione e come avviene la procedura per la presentazione della domanda.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.