Istruzioni per la presentazione dell'istanza di cancellazione per erronea/illegittima levata del protesto cambiali

Il modulo deve essere compilato in ogni sua parte (anche sul retro) dal direttore di filiale o da chi ne fa le veci, dall'ufficiale levatore, nonché da chiunque dimostri di aver subìto sul proprio nominativo levata illegittima o erronea del protesto

Il modulo deve essere corredato da:

  • una marca da bollo da € 14,62 (fino ad un massimo di 12 effetti);
  • fotocopia del documento in corso di validità del richiedente;
  • fotocopia dell'effetto e dell'atto di protesto (qualora se ne sia in possesso);
  • memoria integrativa giustificativa della richiesta di cancellazione per illegittimità o erroneità del protesto (qualora si tratti di ufficiale levatore o istituto di credito, è opportuno l'utilizzo di carta intestata). ATTENZIONE la firma deve essere leggibile;
  • € 8,00 per ogni effetto di cui si richiede la cancellazione versati in contanti o con bollettino di ccp numero 351502 (intestato alla camera di commercio - ufficio protesti - specificando la causale: 6060);
  • ulteriore marca da bollo da € 1,81 qualora l'importo dei diritti di segreteria sia pari o superiore a € 77,47.

La domanda deve essere inoltrata all'ufficio Protesti della Camera di Commercio, competente per territorio, cioè alla Camera di Commercio del luogo di levata del protesto.

Per fare una domanda sulla cancellazione  per erronea o illegittima levata del protesto di cambiali, sul protesto, sulle restrizioni di accesso al credito per i soggetti protestati, sulle procedure di cancellazione del protesto per motivazioni diverse, sul Pubblico Registro dei Protesti  e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

15 agosto 2013 · Ludmilla Karadzic

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su istruzioni per la presentazione dell'istanza di cancellazione per erronea/illegittima levata del protesto cambiali.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • franco lucchini 11 febbraio 2010 at 18:48

    scusatemi i vari errori di scrittura " ma sono veramente agitatissimo per questo problema ed è partita la mail prima che potessi correggere gli errori di battitura. Cordiali saluti

    1 2