cambiare il conto corrente

Quando apri un nuovo conto corrente la Banca ti fornirà copia del contratto contenente tutti i riferimenti in merito alle condizioni del conto e al suo funzionamento.

Leggi questo document o attentamente. Esso rappresenta una guida operativa per l'uso del tuo conto.

Insieme al contratto di conto riceverai indicazione delle spese previste per ciascun servizio Bancario.

I prezzi indicati devono essere quelli realmente applicati.

Chiedi gli identificativi del conto, che riassumono il tuo nuovo numero di conto ed altri rilevanti dettagli. Ricorda che puoi sempre fotocopiarli.

Ricordati di utilizzare gli identificativi del conto per comunicarli alle controparti che dovranno disporre ordini automatici di pagamento a tuo favore (stipendio, pensione…) e per rilasciare autorizzazioni di addebito diretto o bonifico di addebiti permanenti sul nuovo conto (tasse, affitto, assicurazione…).

Richiedi il libretto degli assegni o le carte di pagamento di cui hai bisogno.

Chiedi alla Banca quanto tempo devi aspettare per poter utilizzare gli assegni e le carte di pagamento.

In seguito, trasferisci tutti i tuoi pagamenti automatici sul tuo nuovo conto. La Banca impiegherà un po' di tempo prima di completare il trasferimento e i pagamenti potranno continuare ad arrivare sul tuo vecchio conto: ricorda quindi di mantenervi i fondi necessari.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cambiare il conto corrente. Clicca qui.

Stai leggendo cambiare il conto corrente Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 21 febbraio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 4 aprile 2017 Classificato nella categoria conti correnti bancari e postali e libretti di deposito a risparmio Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca