Cambiale - tratta, vaglia cambiario o pagherò [Commento 22]

  • geremia autieri 5 dicembre 2009 at 21:46

    Ho messo all'incasso una cambiale presso la mia banca con la clausola "senza spese" sul lato anteriore sinistro del medesimo titolo firmata come dispone il relativo art.53 legge sulla cambiale.

    La stessa è però ritornata protestata a mio parere in modo illegittimo in quanto è proprio quella clausola a dover su mia richiesta dispensare dal protesto il debitore al mancato pagamento. Pertanto posso richiedere la restituzione delle spese indebitamente trattenute dalla banca? Inoltre un titolo in difetto di bollatura può essere protestata?

    • c0cc0bill 6 dicembre 2009 at 09:47

      La cambiale senza spese rappresenta uno dei casi di possibile esonero dal protesto: i casi possibili sono infatti solo due: dichiarazione di rifiuto (scritta sul titolo e firmata dal designato a pagare in via principale, con la quale si respinge la richiesta di pagamento) la clausola "senza spese" che ha efficacia generale nei confronti di tutti gli obblighi di regresso se opposte dal creatore del titolo. In questi casi il protesto è superfluo. Diverso è il caso delle commissioni richieste dalla banca per il rientro del titolo impagato. In questo caso è sufficiente conoscere le condizioni proposte dalla banca attraverso le forme previte dalla normativa sulla trasparenza bancaria.

1 20 21 22 23 24 26

Torna all'articolo