Calcolo importo di un mutuo a tasso fisso a partire dalla rata mensile

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Nell'esempio in figura, a fronte di una rata ipotetica di 200 euro mensili, vengono calcolati gli importi ottenibili per un mutuo ipotecario a tasso fisso di durata dai 5 ai 40 anni. Ed in più la percentuale di spesa per interessi, rispetto al capitale, in relazione alle varie durate in anni.

calcolo-importo-mutuo.jpg

La risorsa WEB per un questo tipo di calcolo la trovate qui.

Ma qual è il tasso di interesse applicato?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo andare qui.

Ci accorgeremmo allora che il tasso di interesse applicato, ad esempio, ad un mutuo quarantennale per un capitale mutuato pari a 41.000 euro, pagato con rate mensili da 200 euro, è del 5,09%.

tasso-mutuo-ridotto.jpg

.

Per porre una domanda sul calcolo dell'importo di un mutuo a tasso fisso a partire dalla rata, sul contratto di mutuo in generale, sulle tipologie di mutuo, sulle normative vigenti in tema di mutuo ipotecario, clicca qui.

30 novembre 2007 · Piero Ciottoli

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.