Bonus bebè - quali sono le disposizioni?

Sono Chantal, una ragazza madre di 23 anni: io e il mio compagno non viviamo insieme, ma abbiamo, in comune, un figlio che ha appena tre mesi e vive con me.

Il padre fa il camionista, e visto che è sempre in giro per lavoro, non può mai occuparsene.

Io attualmente lavoro, da precaria, in un call center, otto ore al giorno.

Purtroppo, non riesco, viste le spese, né a pagarmi una baby sitter, né a pagare la quota per l'asilo nido.

A volte mi aiuta mia madre, mentre altre capita addirittura che devo portarlo a lavoro con me.

Vorrei sapere se ci sono dei bonus o delle detrazioni fiscali per chi come me, lavora molte ore, ha un figlio appena nato, ed è in difficoltà economica, in modo di potermi almeno permettere un nido.

Sapete qualcosa in merito?

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su bonus bebè - quali sono le disposizioni?. Clicca qui.

Stai leggendo Bonus bebè - quali sono le disposizioni? Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 12 marzo 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria famiglia e lavoro - sostegno al reddito - isee e nucleo familiare - domande e risposte

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info