Bonifico bancario e rimessa diretta » di cosa si tratta

La rimessa è un trasferimento di una somma da un soggetto (ordinante) ad un altro (beneficiario): nel caso di rimessa bancaria l'operazione transita sempre attraverso una banca che agisce in qualità di intermediario.

La rimessa può essere revocabile o irrevocabile; come dive la parola stessa la rimessa irrevocabile non consente a chi la esegue di poter rinunciare all'operazione.

Sono rimesse bancarie il bonifico, il trasferimento di fondi all'estero, il pagamento attraverso assegni. Nei primi due casi nell'ordine è prevista la data in cui deve essere eseguito l'ordine e la banca che esegue l'operazione è obbligata, salvo rimborso, ad eseguire l'ordine stesso.

In particolare, per i bonifici deve essere previsto il termine massimo (in giorni) per l'accreditamento delle somme alla banca del beneficiario, indicando, in maniera chiara, la decorrenza iniziale del periodo.

13 maggio 2013 · Marzia Ciunfrini

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su bonifico bancario e rimessa diretta » di cosa si tratta. Clicca qui.

Stai leggendo Bonifico bancario e rimessa diretta » di cosa si tratta Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 13 maggio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info