Morosità per bollette di energia elettrica e del gas » Diritti e doveri dei consumatori

In tema di bollette elettriche e del gas, cosa possono fare le compagnie fornitrici in caso di morosità del cliente: e quali sono i confini che non possono oltrepassare?

E' prassi comune l'addebito, da parte delle società fornitrici di energia elettrica e gas, di importi in fattura genericamente indicati come altre voci comprese nella bolletta elettrica, oppure rifiutare il passaggio ad altro gestore), o addirittura staccare la fornitura.

Purtroppo, c'è da saperlo, di per sé questi comportamenti dei fornitori non sono illegittimi. Ciò perché, l'Aeeg (Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas) ha emanato numerose disposizioni a favore delle compagnie, dando loro strumenti senza precedenti per recuperare i loro crediti.

A sentire l'Autorità, lo scopo è limitare l'impatto negativo del rischio creditizio sull'attività della vendita al dettaglio e, di conseguenza, sui prezzi praticati nei confronti di tutti i clienti finali e per lo sviluppo della concorrenza.

La realtà, però, è un'altra. Infatti, anziché comportarsi come un organismo avente il compito di tutelare gli interessi dei consumatori, l'Aeeg appare preoccuparsi di tutelare più che altro i fornitori di energia, basti pensare ai rari ed esigui indennizzi previsti a favore degli utenti in caso di distacchi illegittimi delle utenze e altri comportamenti anche gravemente scorretti.

Nonostante l'evidente squilibrio delle tutele a favore dei fornitori di energia, questi ultimi riescono spesso ad abusare dei generosi strumenti di recupero del credito, utilizzandoli in modo illecito.

Con questo intervento, dunque, vogliamo fare chiarezza su quali sono gli strumenti e le limitazioni che le norme mettono a disposizione dei fornitori per recuperare i loro crediti.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su morosità per bollette di energia elettrica e del gas » diritti e doveri dei consumatori.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.