Una carta bancomat dotata di microchip non è più sicura di una carta dotata di banda magnetica se può essere utilizzata in un circuito ibrido

Una catena non è più resistente dell'anello più debole, così come una carta Bancomat dotata di microchip non è più sicura di una dotata di banda magnetica, se poi è utilizzata in un circuito ibrido.

Sarebbe spontaneo domandarsi quale sicurezza possa mai avere una carta Bancomat con il super tecnologico e super sicuro, inviolabile microchip garantito al limone, se poi la stessa carta Bancomat è dotata anche di una giurassica banda magnetica e se l'utilizzatore può essere costretto, prima o poi, a servirsi di un distributore preistorico che legge solo carte magnetiche, magari con lo skimmer e videocamera già incorporati e l'immigrato indonesiano appostato a cinquanta metri; il quale poi spedisce i dati carpiti ad uno dei cinquanta figli rimasti a BALI (gli altri cinquanta stanno già in Italia) per portare a termine il prelievo fraudolento di un migliaio di rupie, bastevoli a sfamare la numerosa famiglia per almeno un paio di mesi.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su una carta bancomat dotata di microchip non è più sicura di una carta dotata di banda magnetica se può essere utilizzata in un circuito ibrido. Clicca qui.

Stai leggendo Una carta bancomat dotata di microchip non è più sicura di una carta dotata di banda magnetica se può essere utilizzata in un circuito ibrido Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 21 dicembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 16 marzo 2017 Classificato nella categoria carte di credito di debito (bancomat) e carte revolving Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca