Accesso alla banca dati dei cattivi pagatori delle utenze telefoniche da parte del cliente censito e tempi di conservazione delle segnalazioni

In relazione ai dati personali registrati nella banca dati relativa alle morosità intenzionali della clientela del settore telefonico, i soggetti segnalati potranno esercitare i loro diritti sia presso gli operatori telefonici che li hanno comunicati, sia presso il gestore di SIMoITel.

Nella richiesta, l'interessato dovrà indicare il proprio codice fiscale e/o la partita Iva, al fine di agevolare la ricerca dei dati che lo riguardano.

L'operatore telefonico che risulti destinatario di una richiesta di accesso alle informazioni registrate nel SImoITel del cliente, dovrà fornire riscontro all'interessato entro quindici giorni dalla data di presentazione della richiesta. Ove quest'ultima sia rivolta al gestore, anch'esso provvederà nei medesimi termini.

Qualora si rendesse necessario svolgere ulteriori verifiche con l'operatore telefonico, il gestore informerà l'interessato di tale circostanza entro quindici giorni, indicando, per la risposta, un nuovo termine, che comunque non sarà superiore a quindici giorni.

I dati contenuti nel SIMoITel saranno conservati per 36 (trentasei mesi) dalla data di recesso dal contratto in caso di inadempimenti non regolarizzati.

Al termine del periodo deve essere prevista la cancellazione automatica dell'informazione.

Diversamente, la cancellazione del nominativo dell'interessato dal SIMoITel avverrà entro 7 (sette) giorni lavorativi nei casi di seguito indicati:

  1. ricezione da parte dell'operatore telefonico di una comunicazione inviata dal cliente di regolarizzazione del debito accompagnata dalla prova dell'avvenuto pagamento;
  2. avvenuto pagamento del debito, comprovato dalla registrazione dell'incasso sui sistemi dell'operatore unitamente al successivo abbinamento dell'incasso al nominativo dell'interessato, in mancanza di invio di una comunicazione di regolarizzazione del debito da parte del cliente;
  3. definizione di un accordo tra le parti che stabilisca un piano di rientro rateizzato.

28 ottobre 2015 · Patrizio Oliva

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info



Cerca