Avviso di accertamento - ai fini della decadenza per il creditore vale la data di consegna all'ufficio postale

Come lei indica giustamente, fa fede la data di consegna alle poste, non quella di spedizione o in cui viene ricevuta dall'ufficio postale che provvede alla notifica al destinatario.

Può ottenere l'informazione relativa alla data di consegna alle poste presso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate che le ha inviato l'avviso di accertamento. Ma temo che sia fatica sprecata.

24 ottobre 2012 · Ornella De Bellis

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su avviso di accertamento - ai fini della decadenza per il creditore vale la data di consegna all'ufficio postale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.