Avviso di accertamento immediatamente esecutivo - un atto impoesattivo

Cosa è un avviso di accertamento immediatamente esecutivo

Un avviso di accertamento immediatamente esecutivo (Articolo 29 decreto legge numero 78/2010 modificato da decreto legge numero 70/2011) accelera il procedimento di riscossione coattiva delle imposte, quali: imposte sul reddito; imposta regionale sulle attività produttive; imposta sul valore aggiunto; riferite a periodi di imposta successivi al 2006 (e dunque, [ ... leggi tutto » ]

Cosa può fare il debitore a cui è stato notificato un avviso di accertamento immediatamente esecutivo

A fronte della notifica di un avviso di accertamento immediatamente esecutivo, il contribuente -  nel termine previsto di 60 giorni dalla data di notifica - può: impugnare avviso di accertamento immediatamente esecutivo innanzi alla Commissione Tributaria Provinciale competente; avvalersi dello strumento deflativo [ ... leggi tutto » ]

Ricorso all'avviso di accertamento immediatamente esecutivo

Entro 60 giorni dalla data di notifica dell'avviso, può essere proposto ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale previo pagamento di un terzo delle maggiori imposte accertate, delle sanzioni e degli eventuali interessi. Infatti, nel caso di impugnazione dell'avviso esecutivo, l’ufficio provvede a iscrivere a ruolo provvisorio un importo pari a [ ... leggi tutto » ]

Accertamento immediatamente esecutivo e acquiescenza

Con il pagamento entro 60 giorni dalla data di notifica di un avviso di accertamento immediatamente esecutivo, il contribuente beneficia [ ... leggi tutto » ]

Accertamento immediatamente esecutivo e accertamento con adesione

Altra strada percorribile al contribuente cui viene notificato un avviso di accertamento immediatamente esecutivo è quella di ricorrere allo strumento deflativo di accertamento con adesione.  In questo modo il contribuente ottiene la sospensione del termine per l'impugnazione (e quindi [ ... leggi tutto » ]

Riferimenti normativi e di giurisprudenza su avviso di accertamento immediatamente esecutivo

Decreto Legge del 31 maggio 2010 numero 78 - Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitivita' economica. Articolo 29 - Comma 1 1. Le attività di riscossione relative agli atti indicati nella seguente lettera a) emessi a partire dal 1 ottobre 2011 e relativi ai periodi d'imposta in [ ... leggi tutto » ]

Disposizioni generali in materia di sanzioni amministrative per le violazioni di norme tributarie

1. In caso di ricorso alle commissioni tributarie, anche nei casi in cui non é' prevista riscossione frazionata, si applicano le disposizioni dettate dall'articolo 68, commi 1 e 2, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n 546 , recante disposizioni sul processo tributario. 2. La commissione tributaria regionale può [ ... leggi tutto » ]