Il pignoramento effettuato da equitalia

Prima del pignoramento esattoriale

Il sollecito, spedito per posta semplice, è una sorta di promemoria che viene inviato a chi ha un debito fino a 10 mila euro con l’invito a mettersi in regola con i pagamenti. Per i debiti fino a mille euro non si procede alle azioni cautelari ed esecutive prima [ ... leggi tutto » ]

La misura cautelare del fermo amministrativo

Il fermo amministrativo  consiste in una misura cautelare attivata dall'Agente della riscossione (Adr) attraverso la trascrizione del fermo del bene mobile registrato, per esempio, un'automobile nel Pubblico registro automobilistico, con conseguente divieto di circolazione. Se, dopo il fermo, il debito continua a non essere pagato, l'Adr può sottoporre a [ ... leggi tutto » ]

Iscrizione di ipoteca sui beni di proprietà del debitore

Si tratta di una procedura cautelare. L’ipoteca garantisce il creditore (in questo caso l’Agente della riscossione) attribuendogli il diritto di essere soddisfatto con preferenza nel caso di espropriazione. L'ipoteca può avere per oggetto beni del debitore (cittadino-contribuente) o di un terzo e si costituisce mediante iscrizione nei registri immobiliari. [ ... leggi tutto » ]

Il pignoramento immobiliare

Successivamente all'iscrizione di ipoteca, nel caso in cui il contribuente continui a non pagare il debito, l'Agente della riscossione  procede al pignoramento immobiliare, ossia l'atto esecutivo con cui ha inizio la procedura di vendita all'asta dell'immobile. Il pignoramento immobiliare è effettuato al di sopra di determinati importi di debito. [ ... leggi tutto » ]

Il pignoramento mobiliare

L'Agente della riscossione può pignorare beni mobili di proprietà, disponibili presso l'abitazione o nei locali dove il debitore svolge l'attività professionale, commerciale o artigianale. I beni mobili, in caso di mancato pagamento, sono in seguito messi all'asta. Per debiti fino a 2 mila euro, in base alle ultime disposizioni [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento di stipendi e pensioni

l’Agente della riscossione può richiedere al terzo di pagare le somme di cui il contribuente è creditore entro i limiti dell'importo dovuto. Con riferimento al pignoramento dello stipendio, il dl 2 marzo 2012, numero 16, convertito con modificazioni dalla legge 44/2012, ha stabilito delle soglie per la pignorabilità dello [ ... leggi tutto » ]

La vendita dei beni pignorati al debitore

Il dl 201/2011, convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011 numero 214, ha introdotto delle novità sulla vendita dei beni: il debitore ha facoltà di procedere alla vendita del bene pignorato o ipotecato al valore determinato ai sensi degli articoli 68 e 79 del dpr 602/73, con il [ ... leggi tutto » ]