Cattivi pagatori e protestati - come avviare una nuova attività commerciale al riparo dai pignoramenti

Come difendersi dai creditori

L'indebitamento per colpa propria o per colpa di altri - ad esempio, clienti che non hanno pagato -  mette ai margini del mondo del commercio tutti gli imprenditori sfortunati.  In tempi più floridi quando si paga regolarmente tutti i fornitori ti cercano proponendoci affari e novità, nel momento in cui ti sei indebitato scappano tutti, anzi i creditori diventano degli squali.

Sulla mia esperienza passata, da abile commerciante con 3 miliardi di lire di fatturato annuo, sono diventato indebitato, ma non ho fatto come tanti altri che sono scappati all'estero, mi sono rimboccato le maniche cercando di inventarmi un'attività che mi permettesse di lavorare autonomamente, ricorrendo a fornitori solo per lo stretto necessario, telefonia ed internet.

Questo documento vuole essere una guida, per tutti coloro che essendo indebitati e quindi perseguitati da agenzie recupero crediti, da banche, da ufficiali giudiziari, vogliono ricrearsi un'attività al riparo da pignoramenti. Il pignoramento infatti succhia solo linfa vitale a quel po' di energia che ci rimane e non permette di risanare i debiti contratti.

Questa guida dà un'indicazione di strada a tutti coloro che vogliono ricrearsi un'attività, ma un'attività speciale su internet.

Infatti internet vi permette di lavorare nell'anonimato, proporvi ad un pubblico su scala mondiale e vendere le vostre idee.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cattivi pagatori e protestati - come avviare una nuova attività commerciale al riparo dai pignoramenti.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • sputnik 14 agosto 2015 at 13:36

    Mi piacerebbe aprire una pty, come consigliato in questa discussione. Ma a chi mi debbo rivolgere?

    • Annapaola Ferri 14 agosto 2015 at 13:46

      Basterà "googlare" inserendo come key di ricerca (solo come esempio) "costituire web company all'estero".