Il ricorso all'autotutela

L'autotutela - di cosa si tratta

L'autotutela è il potere che ha l'Amministrazione finanziaria di correggere un proprio atto illegittimo o infondato. In sostanza, quando l'Amministrazione rileva che in un atto da essa emanato è contenuto un errore, in mancanza del quale lo stesso atto non sarebbe stato emanato o avrebbe assunto un contenuto diverso, [ ... leggi tutto » ]

Autotutela - Ipotesi di annullamento e revoca degli atti

I casi più frequenti di annullamento di un atto o di revoca dello stesso si hanno quando l'illegittimità deriva da: errore di persona; evidente errore logico o di calcolo; errore sul presupposto dell'imposta; doppia imposizione; mancata considerazione di pagamenti regolarmente eseguiti; mancanza di documentazione successivamente prodotta (non oltre i [ ... leggi tutto » ]

Autotutela - Annullamento su istanza del contribuente

L'atto può essere annullato anche su richiesta del contribuente: è sufficiente che egli presenti un'istanza (vedi fac-simile a fine pagina), vale a dire una semplice domanda in carta libera, non soggetta, quindi, al rispetto di forme particolari. L'istanza deve essere trasmessa all'ufficio competente e contenere un'esposizione sintetica dei fatti [ ... leggi tutto » ]