Autotutela e accesso agli atti – guida pratica [Commento 9]

  • Andrea 10 marzo 2010 at 11:42

    Buongiorno, avrei da sottoporre i seguenti quesiti, visto che in materia non ci capisco nulla, magari qualcuno può aiutarmi:
    Sono impiegato dipendente con contratto Edile

    .1 Sono separato legalmente ed ho un figlio nato dal matrimnonio a mio carico in busta paga al 50%; quanto mi spetta di detrazioni/anno?;

    .2 Se decidessi con la mia nuova compagna (non siamo sposati) di avere un'altro figlio quali detrazioni mi spetterebbero lavorando solo io all'interno dell'attuale nucleo famigliare?

    .3 L'assegno di mantenimento di mio figlio (420 €/mese) è deducibile o detraibile?

    Ringrazio sentitamente chi mi farà un pò di chiarezza.

    • cocco bill 10 marzo 2010 at 18:16

      Prima domanda: bisognerebbe conoscere il suo reddito. La detrazione per coniuge, figlio e familiari a carico è in genere un beneficio teorico, il cui importo decresce al crescere del reddito, fino ad annullarsi.

      Seconda domanda: come sopra.

      Terza domanda: l'assegno di mantenimento per figlio non è né deducibile, né detraibile.

1 7 8 9 10 11 33

Torna all'articolo