Recupero crediti epistolare scorretto – atto stragiudiziale ad personam

La prescrizione per le fatture commerciali è normalmente di 5 anni (articolo 2948 del codice civile), salvo interruzione dei termini di prescrizione.

La cosa più probabile è che l'agenzia di recupero abbia acquisito questo credito e, senza aver fatto la minima analisi, ci stia "provando".

Può scegliere di ignorare le comunicazioni e di far valere le Sue ragioni in un ipotetico - ma secondo me improbabile - successivo giudizio, o di scrivere all'agenzia di recupero spiegando la situazione e diffidandoli dal procedere ancora con i tentativi di recupero.

Per fare una domanda agli esperti vai alforum

28 novembre 2010 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su recupero crediti epistolare scorretto – atto stragiudiziale ad personam. Clicca qui.

Stai leggendo Recupero crediti epistolare scorretto – atto stragiudiziale ad personam Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 28 novembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info