Attività di recupero crediti stragiudiziale

Il punto è questo: credi che sia necessaria una profonda conoscenza della materia fiscale e bancaria o che basti offrire la possibilità di estinguere un debito, magari attraverso la rateizzazione o altro, cercando di convincere l'obbligato che l'alternativa sarebbe una lunga e fastidiosa procedura giuziale?.

Inoltre mi chiedo come occorre comportarsi quando l'obbligato sia stato già oggetto di recupero giudiziale, per convincerlo a risolvere la situazione in ambito stragiudiziale.

Grazie mille ancora!

Commento di Guenda | Mercoledì, 24 Settembre 2008

Il compito del funzionario del recupero crediti “è recuperare”, non è necessario avere una profonda conoscenza della materia fiscale e bancaria .

Nel caso un debitore sia stato già oggetto di recupero giudiziale, dovrai subito fargli capire che la pratica è stata ceduta a una nuova società e che gli viene concessa un'ottima possibilità di poter sanare il suo debito concordando insieme un eventuale piano di rientro o un saldo stralcio.
Magari facendogli presente che la nuova società non demorde tanto facilmente.

Commento di karalis | Mercoledì, 24 Settembre 2008

24 settembre 2008 · Paolo Rastelli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su attività di recupero crediti stragiudiziale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.