Dichiarazione dei redditi - attività di controllo [Commento 17]

  • luigi 9 marzo 2010 at 14:19

    Buongiorno sono Luigi pubblico dipendente. Sono coniugato con n.2 figli a carico. Mio figlio nel giugno 2009 ha acquistato un immobile (prima casa) dalla rendita catastale di € 310,00 ceduto in affitto per un canone annuo di € 3.240,00 con pagamenti semestrali. Nel 2009 avendo mio figlio ricevuto un canone semestrale di € 1.620,00 ho chiesto per lo stesso anno la detrazione per figlio a carico. Chiedo se per il corrente anno 2010 potrò chiedere detta detrazione e se no, considerato che mio figlio percepirà i canoni a giugno e dicembre 2010, quando dovrò comunicare alla mia amministrazione la variazione? Cordialmente Luigi.

    • cocco bill 9 marzo 2010 at 16:33

      Lei al 1° gennaio sa già che suo figlio percepirà un reddito lordo superiore a 2840,51 euro nel corso del 2010.

      Per lei non fa alcuna differenza se comunica adesso o a giugno la circostanza (anche se avrebbe dovuto comunicarlo datore di lavoro il 2 gennaio).

      Nel primo caso, infatti, nel conguaglio di dicembre dovrà restituire le detrazioni godute fino a marzo. Nel secondo caso, dovrà restituire quelle godute fino a giugno.

      Anche se il 31 dicembre 2010 suo figlio percepisse d'uno botto 2840,52 euro, lei perderebbe comunque tutte le detrazioni per figlio a carico. E dovrebbe restituirle (ammesso che il conguaglio sia stato effettuato il 27 dicembre) nella dichiarazione 2011 - redditi 2010.

1 15 16 17 18 19 23

Torna all'articolo