Assistenza domiciliare disabili - Domanda da presentare

Il Comune di Napoli prevede un servizio di assistenza domiciliare diretto proprio a persone anziane e disabili.

Possono accedere al servizio le persone disabili in condizione di gravità oppure i soggetti portatori di disabilità medio gravi con scarsa capacità organizzativa nella gestione dell'ambiente domestico, in condizione di solitudine e/o di isolamento socio-psicologico.

Per quanto riguarda la documentazione da presentare, le domande vengono presentate ai Centri Servizi Sociali circoscrizionali o ai Medici di Medicina Generale o alle Unità Operative dei Distretti Sanitari. Alla domanda va allegata:

  • certificazione ISEE relativa al reddito del nucleo familiare;
  • certificato medico da cui risulti lo stato di salute del richiedente.

Per maggiori informazioni si può rivolgere all'Ufficio Disabilità e Servizi Assistenziali Domiciliari, tramite telefono.

Riguardo invece all'assegnazione di una casa popolare, non esistono criteri nazionali o uniformi sul territorio nazionale.

L'accesso e il calcolo delle graduatorie è solitamente disciplinato dai singoli Enti (che fanno capo solitamente ai Comuni).

Bisogna quindi rivolgersi al Comune per avere informazioni.

Verosimilmente si verrà indirizzati all'istituto case popolari del territorio.

È possibile anche usufruire dei contributi economici per l'abbattimento delle barriere architettoniche nell'edilizia privata.

Il contributo può essere concesso per opere da realizzare su:

  1. parti comuni di un edificio (es. ingresso di un condominio);
  2. immobili o porzioni degli stessi in esclusiva proprietà o in godimento al disabile (es. all'interno di un appartamento);

Il contributo può essere erogato per una singola opera (es. realizzazione di una rampa) o un insieme di opere connesse funzionalmente cioè una serie di interventi volti a rimuovere più barriere che generano ostacoli alla stessa funzione (ad esempio: portone di ingresso troppo stretto e scale, che impediscono l'accesso a soggetto non deambulante).

2 maggio 2013 · Gennaro Andele

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info



Cerca