Assegno scoperto - In assenza di giranti il protesto è legittimo

Il protesto dell'assegno quale presupposto formale dell'azione di regresso nei confronti dei giranti

Il protesto, quale presupposto formale dell'azione di regresso nei confronti dei giranti, risponde all'esigenza di rilevare il rifiuto del pagamento del titolo, con l'efficacia dell'atto pubblico, onde dare a tali soggetti "certezza" circa l'effettivo verificarsi del presupposto sostanziale della loro responsabilità. Questa finalità non è tuttavia esclusiva: la pubblicazione [ ... leggi tutto » ]

Assegno scoperto - In assenza di giranti il protesto è legittimo ma l'omessa levata non comporta il risarcimento danni per il beneficiario

In caso di mancato pagamento dell'assegno per difetto di provvista ed in assenza di giranti obbligati in via di regresso, tuttavia, deve escludersi che la mancata levata del protesto, da parte della banca, possa essere qualificata come illegittima e tale da giustificare un risarcimento danni per il beneficiario dell'assegno, [ ... leggi tutto » ]