Assegno per il nucleo familiare » Requisiti ed aggiornamenti

Assegno familiare » Requisiti ed aggiornamenti

L’assegno familiare è un contributo versato dall'INPS ai lavoratori dipendenti o ai pensionati, quando il reddito complessivo delle famiglia non supera determinati limiti stabiliti dalla legge. Vediamo come accedere a questo beneficio e quali sono i limiti reddituali. La domanda dell'assegno familiare Innanzitutto, la domanda per ottenere l'assegno deve [ ... leggi tutto » ]

La decorrenza e la variazione dell'assegno familiare

Il diritto all'assegno decorre dal primo giorno del periodo di paga o di pagamento della prestazione previdenziale, per la quale è prevista l’erogazione accessoria degli assegni familiari, nel corso del quale si verificano le condizioni prescritte per il riconoscimento del diritto (ad es.: celebrazione del matrimonio, nascita di figli) [ ... leggi tutto » ]

L'autorizzazione al pagamento dell'assegno familiare

L’autorizzazione va richiesta, attraverso la modalità di presentazione telematica utilizzando uno dei seguenti canali (quando l’ANF è erogato dal datore di lavoro): WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell'Istituto - servizio di “Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del [ ... leggi tutto » ]

Il pagamento dell'assegno familiare

L'assegno familiare viene pagato: dal datore di lavoro, per conto dell'Inps, ai lavoratori dipendenti in attività, in occasione del pagamento della retribuzione; direttamente dall'Inps nel caso in cui il richiedente sia addetto ai servizi domestici, operaio agricolo dipendente a tempo determinato, lavoratore di ditte cessate o fallite, lavoratore iscritto [ ... leggi tutto » ]

Redditi del nucleo familiare

Il reddito del nucleo familiare, rilevante ai fini del riconoscimento dell'assegno, è costituito dalla somma dei redditi del lavoratore e dei componenti della famiglia assoggettati all'Irpef, conseguito nell'anno solare precedente il 1° luglio dell'anno della richiesta, ed ha valore per la corresponsione dell'assegno fino al 30 giugno dell'anno successivo. [ ... leggi tutto » ]