Assegno con firma falsa » Istituto di credito deve risarcire cliente

Assegno con firma falsa? » L'istituto di credito deve risarcire cliente

La banca deve risarcire il proprio cliente nel caso in cui abbia pagato a vista un assegno, ad un truffatore, con la firma del correntista perfettamente contraffatta. Ai fini della valutazione della responsabilità della banca nel mancato riconoscimento di un assegno falso, infatti, è compito del giudice chiamato in [ ... leggi tutto » ]

La banca è tenuta a risarcire il correntista se ha pagato un assegno con la firma del proprio cliente falsificata

La banca è tenuta al risarcimento danni anche se la contraffazione della firma nell'assegno è molto precisa. L'istituto di credito, infatti, deve tenere una diligenza professionale pari alla qualità del servizio fornito. L'impiegato della banca non deve essere un grafologo, ma è comunque tenuto a non pagare gli assegni [ ... leggi tutto » ]