Assegni protestati - anche loro, a volte, ritornano

Lei deve esercitare azione di regresso verso il traente. Dovrebbe recarsi nella cancelleria del tribunale competente del luogo in cui è stato levato il protesto e stilare un atto di precetto. Meglio se si fa assistere da un legale.

Il tempo: l'azione di regresso si prescrive in sei mesi dalla scadenza del termine di presentazione dell'assegno al pagamento.

La scadenza del termine di presentazione dell'assegno è:

  • otto giorni se l'assegno è pagabile nello stesso Comune in cui è stato emesso;
  • quindici giorni se è pagabile in un Comune diverso all'interno del territorio italiano;

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assegni protestati - anche loro, a volte, ritornano. Clicca qui.

Stai leggendo Assegni protestati - anche loro, a volte, ritornano Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria protesti e protestati - domande e risposte Numero di commenti e domande: 0

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info