Irregolarità e sanzioni

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Il trasferimento di contante o libretti al portatore per operazioni di importo pari o superiori ai 1.000 euro è punibile con una sanzione amministrativa variabile dall'1 al 40% dell'importo del trasferimento, di minimo 3.000 euro. Tali sanzioni vengono irrogate dal Ministero dell'economia con applicazione della legge 689/81 (sanzioni amministrative).

Si ricorda, in proposito, che La normativa antiriciclaggio non può essere elusa tramite il frazionamento del pagamento. I limiti previsti, infatti, devono essere interpretati nel senso che occorre fare esclusivamente riferimento al "valore dell'intera operazione economica alla quale il trasferimento è funzionale ed essi si applicano anche quando detto trasferimento si sia realizzato mediante il compimento di varie operazioni, ciascuna di valore inferiore o pari al massimo consentito (Corte di cassazione sent. 15103 del 22 giugno 2010).

Se la violazione supera i 50.000 euro la sanzione applicabile varia dal 5% al 40%, sempre con minimo di 3.000 euro.

Se la violazione non supera i 250mila euro è possibile effetuare il pagamento della sanzione in misura ridotta, versando il 2% o il 10% (doppio del minimo) dell'importo del trasferimento di denaro entro 60 giorni dalla notifica della contestazione.

Le sanzioni appena indicate  non si applicano per violazioni commesse tra il 6/12/2011 e il 31/1/2012, quando riferite a importi compresi tra i 1.000 e i 2.500 euro.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 12 13 14