CAI Centrale Allarme Interbancaria – la disciplina sanzionatoria per gli assegni bancari scoperti [Commento 1]

  • Maurizio 14 febbraio 2011 at 15:39

    Un saluto a tutti voi del forum; vi presento subito un problemino avvenuto circa 8 mesi fà in sede di una trattativa immobiliare: come molti sapranno, diverse agenzie immobiliari, in sede di trattativa usano trattenere titoli di credito (assegni) per alcuni giorni e, attraverso questi "Palleggiano" la cosa tra acquirente e venditore; dico ciò perchè nel mio caso è accaduto che il titolo con cui l'acquirente avrebbe "fermato" l'immobile in questione di mia proprietà, è stato dato all'Agente Immobiliare viversi giorni prima di essermi consegnato (ben 15gg); in questo tempo l'Agente ha letteralmente palleggiato la trattativa con altri acquirenti (cosa ben discutibile anche perchè espressamente vietata dal contratto) e nel momento in cui ho presentato l'assegno all'incasso, questo mi è ritornato indietro con la dicitura "Assegno non protestabile pervenuto fuori tempo utile per il protesto". Da ciò è chiaro che questo titolo è stato emesso senza copertura, con responsabilità documentabile anche per l'Agente Immobiliare (è stato colui che non ha permesso l'incasso in tempo utile per la segnalazione al CAI) e che dopo una serie innumerevole di tentativi riconciliatori (raccomandate etc.) mi porta a distanza di 8 mesi dall'accaduto a rivolgermi ad un Legale per il prosieguo del caso.
    Vi porgo dopo ciò due quesiti:
    1) in considerazione che il mio legale ha già posto in mora il titolo in questione (anche se l'avevo già fatto io) e che a giorni proseguirà con il decreto ingiuntivo, se il tipo in questione non avesse nulla di proprietà a meno di uno stipendio oppure di una forma di pensione futura (si è dichiarato imprenditore di un'agenzia di pompe funebri) io che possibilità ho di recuperare la somma? posso sperare in qualcosa anche se ci vorrà del tempo (eredità familiare, discendenza etc.?);
    2) se il tipo non è stato segnalato al CAI perchè il titolo non è stato di fatto protestato posso farlo io?
    3) come posso rendere pubblica la problematica sulle trattative immobilitari con lo sfondo che vi ho indicato sopra per evitare che altre persone possano cadere nel tranello dell'Agente Immobiliare? (lo chiamo tranello perchè mentre la normativa riguardo i protesti è ben chiara a coloro che trattano quotidianamente la cosa, non è chiara a coloro che la subiscono in questo caso i creditori).

    Ogni informazione al riguardo è ben accetta... e GRAZIE

    • cocco bill 14 febbraio 2011 at 19:52

      Ciao Maurizio. Il suo quesito andrebbe riproposto nella sezione "debiti e sovraindebitamento" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è necessaria per poter ottenere risposta.

      Potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

1 2 3 4

Torna all'articolo