Arbitro bancario finanziario » Sedi e composizione dei collegi

L'Arbitro bancario finanziario è articolato su 3 sedi o Collegi, uno per il Nord (Milano), uno per il Centro (Roma) e uno per il Sud (Napoli) a seconda della regione ove ha il domicilio il cliente; più precisamente:

  • il Collegio del Nord per Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta e Veneto;
  • il Collegio del Centro per Abruzzo, Lazio, Marche, Sardegna, Toscana e Umbria;
  • il Collegio del Sud per Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia.

Ogni Collegio è composto da 5 membri (3 designati dalla Banca d'Italia; 1 ciascuno dalle associazione bancarie-finanziarie e dalle associazioni rappresentative dei clienti, ossia il Consiglio nazionale consumatori e utenti).

I componenti dei Collegi devono possedere requisiti di esperienza, professionalità, integrità e indipendenza (docenti universitari in discipline giuridiche o economiche, professionisti iscritti ad albi professionali nelle medesime materia con anzianità di iscrizione di almeno 12 anni, magistrati in quiescenza, o altri soggetti in possesso di una significativa e comprovata esperienza in materia bancaria, finanziaria o di tutela dei consumatori).

Ciascun Collegio è dotato di una segreteria tecnica organizzata presso le sedi di Milano, Roma e Napoli della Banca d'Italia.

Inoltre, è previsto un Collegio di coordinamento, che non è un Collegio di appello, né un organo cui può rivolgersi il ricorrente, ma è unicamente competente per la trattazione di un ricorso su questioni di particolare importanza, o che abbiano dato luogo, o possano dar luogo, a orientamenti non uniformi tra i singoli Collegi.
E sono questi ultimi soltanto che possono decidere di sottoporre la controversia al Collegio di coordinamento.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su arbitro bancario finanziario » sedi e composizione dei collegi.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.