Apertura di credito in conto corrente - in caso di sconfinamento il tasso extra fido va applicato alla sola quota eccedente la disponibilità del fido

La clausola che prevede l'applicabilità del tasso extra fido a tutta la somma utilizzata (allora anche a quella intra fido) è nulla, risultando ingiustificatamente penalizzante e modificativo dell'equilibrio complessivo del contratto. Uno sconfinamento di modesta entità e durata non può provocare l'applicazione all'intera linea debitoria di un tasso differente rispetto a quello intra-fido.

Così si è espresso l'Arbitro Bnacario Finanziario nella decisione 7709/14.

20 luglio 2015 · Simonetta Folliero

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su apertura di credito in conto corrente - in caso di sconfinamento il tasso extra fido va applicato alla sola quota eccedente la disponibilità del fido. Clicca qui.

Stai leggendo Apertura di credito in conto corrente - in caso di sconfinamento il tasso extra fido va applicato alla sola quota eccedente la disponibilità del fido Autore Simonetta Folliero Articolo pubblicato il giorno 20 luglio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria conti correnti bancari e postali e libretti di deposito a risparmio Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info