Amore e prestiti - Prima di firmare come garante del proprio partner

Non dimenticate che il giudizio del creditore si basa sulla sua esperienza professionale. Leggete sempre qualsiasi documento prima di firmare e rivolgetevi a un legale prima di accettare di fare da garante.

È importante conoscere le risposte a tutte queste domande prima di firmare qualsiasi documento:

  1. Quali responsabilità finanziare mi sto assumendo?
  2. Qual è la somma massima che potrei dover ripagare?
  3. Se firmo, quali sono per me i benefici (ce ne sono)?
  4. Posso permettermi di ripagare il prestito in futuro qualora l'altro non riesca?
  5. Cosa potrebbe andar storto da impedire a colui che chiede il prestito di effettuare i pagamenti (es. perde il lavoro, si ammala o si infortuna, l'attività va male, fa un incidente in macchina)?

Se non siete sicuri di queste domande, non firmate nulla e rivolgetevi a un legale. Prendetevi del tempo quando prendete delle decisioni finanziarie. Può essere utile parlarne con qualcuno al di fuori della famiglia per valutare i rischi e i benefici.

Se insistete a prendere delle decisioni finanziare indipendentemente, potrebbero nascere delle tensioni nella vostra relazione. Tuttavia avreste un problema ben maggiore se firmate e il debito non può essere ripagato. Se la vostra relazione non permette una discussione aperta e onesta sui soldi, chiedere un prestito insieme può essere molto pericoloso.

Se la vostra relazione è sotto stress o il vostro partner se ne è andato, potreste avere delle difficoltà finanziare. Non peggiorate le cose accettando dei debiti per cui non siete legalmente responsabili. Questo include bollette a vostro nome oppure multe. I debiti del vostro partner non sono vostra responsabilità. Scrivete a chiunque vi mandi fatture di pagamento e spiegate che solo il vostro partner è responsabile. Comunicate il suo indirizzo se lo conoscete.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su amore e prestiti - prima di firmare come garante del proprio partner.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • lory 3 agosto 2010 at 13:43

    ciao..essendo in comunione dei beni com mio marito...si può fare da garante ad un'amico? o ci vuole la firma di entrambi...grazie infinite!!!1

    • cocco bill 4 agosto 2010 at 14:27

      Ciao ancora Lory e benvenuta fra le mogli rovinate dai mariti debitori. La sua domanda, lo ripeto di nuovo, andrebbe inserita nella sezione "debiti e sovraindebitamento" di questo forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è ovviamente necessaria per poter ottenere risposta.

      Lei potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

    1 10 11 12