Al via la rottamazione del vibratore - in austria bonus di 40 euro a chi decide di aderire all'iniziativa

Nel disperato tentativo di rilanciare i consumi in piena crisi economica, arriva la rottamazione anche per i vibratori.

La Schwabe, una ditta austriaca specializzata nella vendita on line di oggetti erotici, ha deciso di offrire ai suoi clienti uno sconto fino a 40 euro per chi rottama il vecchio strumento di piacere.

Ecco l'immagine della home page tradotta da Google:

home-page-tradotta

L'originale iniziativa è diretta soprattutto alla Germania e agli otto milioni di tedeschi che possiedono un vibratore. «Vogliamo far ripartire l'economia, serve un ambiente positivo almeno in camera da letto», ha spiegato a «Die Welt» Thomas Schwabe, che ha detto di essersi ispirato agli incentivi per il settore automobilistico varati dal governo Merkel.

In Germania ci sono centri commerciali che già `rottamanò scarpe e servizi di pesate. Per chiunque desiderasse rinnovare il suo vibratore il procedimento è semplice: basta inviare all'azienda una richiesta (il modulo è scaricabile su Internet) e, una volta ottenuta risposta, si spedisce il vecchio vibratore e si attende di ricevere quello nuovo, che si pagherà a prezzo scontato.

Rinnovare il ´parco-vibratorì fa anche bene alla salute, fanno notare alla Schwabe:  in Germania ce ne sono ancora mezzo milione in Pvc, materiale ora proibito. La Schwabe si augura anche che l'iniziativa contribuisca a rilanciare l'economia nazionale dal momento che sarebbe utile su scala nazionale ed in tempi di crisi,  rendere piacevole  l'atmosfera almeno in camera da letto.

17 febbraio 2009 · Patrizio Oliva

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su al via la rottamazione del vibratore - in austria bonus di 40 euro a chi decide di aderire all'iniziativa. Clicca qui.

Stai leggendo Al via la rottamazione del vibratore - in austria bonus di 40 euro a chi decide di aderire all'iniziativa Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 17 febbraio 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica Numero di commenti e domande: 6

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 3 4 5

Contenuti suggeriti da Google

Altre info