Possibilità di detrarre come canone di locazione una quota parte del corrispettivo finalizzato al riscatto dell'alloggio

Il conduttore può imputare i corrispettivi pagati al locatore in parte in conto del prezzo di acquisto futuro dell'alloggio e in parte in conto affitto.

In tali fattispecie, ai fini delle imposte sui redditi e dell'Irap, i corrispettivi si considerano fiscalmente quali canoni di locazione, e dunque, ricorrendone le condizioni, gli stessi sono parzialmente esenti dalle suddette imposte.

Ai fini fiscali, in caso di riscatto dell'unità immobiliare, l'esercizio di competenza in cui si considerano conseguiti i corrispettivi derivanti dalla cessione è quello in cui avviene l'effetto traslativo della proprietà del bene. Le eventuali imposte correlate agli acconti-prezzo costituiscono un credito di imposta: prevista l'attuazione della disciplina di dettaglio con un decreto.

Le disposizioni si applicano ai contratti di locazione stipulati a partire quindi dal 29 marzo 2014.

L'esercizio del diritto di riscatto dell'immobile è consentito a tre condizioni:

  • non prima di sette anni dall'inizio della locazione;
  • da parte dei conduttori privi di altra abitazione di proprietà adeguata alle esigenze del nucleo familiare;
  • divieto di rivendere l'immobile prima dello scadere dei 5 anni.

Il conduttore, fino alla data del riscatto dell'alloggio sociale, ha la facoltà di imputare i corrispettivi pagati al locatore: parte in conto del prezzo di acquisto futuro dell'alloggio, parte in conto affitto.

Ai fini delle imposte sui redditi e dell'Irap, i corrispettivi si considerano canoni di locazione, anche se imputati in conto del prezzo di acquisto futuro dell'alloggio, ricevendo dunque il medesimo trattamento fiscale.

Ai fini Irpef, dove ne ricorrano le condizioni, il conduttore potrà usufruire della detrazione per canoni di locazione. Ai fini Irap, le società personali e gli imprenditori individuali potranno dedurre dall'imponibile anche i costi dei canoni di locazione di beni strumentali.

4 dicembre 2014 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su possibilità di detrarre come canone di locazione una quota parte del corrispettivo finalizzato al riscatto dell'alloggio.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.