Agevolazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica

Agevolazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica » La guida definitiva per poter accedere al beneficio

La legge di stabilità 2016 ha prorogato al 31 dicembre 2016, nella misura del 65% , l'agevolazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Nella stessa misura è prevista anche la detrazione per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali e per quelli che riguardano tutte [ ... leggi tutto » ]

In cosa consiste l'agevolazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica

L'agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall'Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall'Ires (Imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti. In particolare, le detrazioni sono riconosciute se le spese sono state sostenute per: [ ... leggi tutto » ]

Chi può usufruirne dell'agevolazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica

Possono usufruire dell'agevolazione fiscale tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d'impresa, che possiedono, a qualsiasi titolo, l'immobile oggetto di intervento. In particolare, sono ammessi all'agevolazione fiscale: le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni ? i contribuenti che conseguono reddito d'impresa (persone [ ... leggi tutto » ]

Agevolazione fiscale per riqualificazione energetica di parti condominiali e cessione del credito ai fornitori

Per le spese sostenute dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni d i edifici condominiali, i contribuenti che si trovano nella cosiddetta "no tax area" (incapienti) possono cedere ai fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi [ ... leggi tutto » ]

Cumulabilità con altre agevolazioni fiscali

La detrazione d'imposta (55 o 65% ) non è cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste per i medesimi interventi da altre disposizioni di legge nazionali (quale, per esempio, la detrazione per il recupero del patrimonio edilizio). Se gli interventi realizzati rientrano sia nelle agevolazioni previste per il risparmio energetico [ ... leggi tutto » ]

Gli interventi interessati dall'agevolazione fiscale per la riqualificazione energetica

Con decreto ministeriale del 19 febbraio 2007 (successivamente modificato dal decreto 7 aprile 2008) sono stati individuati gli interventi ammessi all'agevolazione fiscale. Essi riguardano: la riqualificazione energetica di edifici esistenti, gli interventi sull'involucro degli edifici, l'installazione di pannelli solari, la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale. Provvedimenti successivi hanno [ ... leggi tutto » ]

Le spese detraibili in merito all'agevolazione fiscale per la riqualificazione energetica

Le spese ammesse in detrazione comprendono sia i costi per i lavori edili relativi all'intervento di risparmio energetico, sia quelli per le prestazioni professionali necessarie per realizzare l'intervento stesso e acquisire la certificazione energetica richiesta. Per gli interventi di riqualificazione energetica dell'edificio sono detraibili, oltre alle spese professionali, quelle [ ... leggi tutto » ]

Gli adempimenti richiesti per beneficiare dell'agevolazione fiscale sulla riqualificazione energetica

Per beneficiare dell'agevolazione fiscale è necessario acquisire alcuni documenti: vediamo quali. I documenti richiesti: l'asseverazione, che consente di dimostrare che l'intervento realizzato è conforme ai requisiti tecnici richiesti. Se vengono eseguiti più interventi sullo stesso edificio l'asseverazione può avere carattere unitario e fornire in modo complessivo i dati e [ ... leggi tutto » ]