Dichiarati illegittimi i dirigenti dell'Agenzia delle Entrate dalla Corte Costituzionale » E adesso che succede?

I dirigenti dell'Agenzia delle Entrate che hanno rivestito il ruolo di dirigenti di fiducia presso l'Amministrazione finanziaria, non perché avessero vinto il concorso ma solo per coprire dei posti vacanti per un certo periodo di tempo, sono tutti illegittimi.

Questa la sentenza bomba con cui ha esordito la Corte Costituzionale lo scorso 17 Marzo 2015.

Ma cosa vuol dire tutto ciò? A quali conseguenze porta questa pronuncia e sopratutto, da dove parte questa spinosa vicenda?

Riassumendo tutta la diatriba, chiarendo i presupposti e i risvolti di questo triste episodio all'italiana, la redazione ha voluto fornirvi questo articolo esplicativo.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su dichiarati illegittimi i dirigenti dell'agenzia delle entrate dalla corte costituzionale » e adesso che succede?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • grifone 2 aprile 2015 at 21:16

    Il lavoro va un pò meglio e mi piacerebbe sistemare le incombenze con il fisco, impugnando le cartelle di Equitalia ho notato che molte notifiche risalgono addirittura al 96, fermo restando che ho deciso di ratealizzare comunque tutte quelle dell'INPS per non perdere i contributi, vorrei capire se le cartelle tipo le multe molto vecchie notificate ad esempio nel 2002 dovevano essere rinnovate tramite comunicazione scritta anche nel 2007 e 2012. Grazie