Acquistare la prima casa senza mutuo attraverso la vendita con riserva di proprietà

Acquistare casa senza mutuo è possibile, con la vendita con riserva di proprietà: questo particolare espediente permette di prendere subito possesso della casa, per il semplice fatto che la proprietà resta al venditore fino alla fine dei pagamenti. Ma vediamo come funziona nel dettaglio.

Vendita con riserva di proprietà » In poche parole

La vendita con riserva di proprietà è un tipo di contratto che permette di prendere subito possesso della casa, mentre la proprietà resta al venditore finché i pagamenti non sono terminati. Se l'acquirente non onora il contratto il venditore dovrà restituire i soldi ricevuti trattenendo l'equivalente dell'affitto non percepito, più indennizzo.

Sicuramente questa potrebbe essere la soluzione ideale per chi ha bisogno di una casa ma non ha la liquidità necessaria per poterla acquistare.

La vendita con riserva di proprietà è un normale contratto di compravendita immobiliare a cui, però, è stata aggiunta una clausola, detta appunto riserva di proprietà.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su acquistare la prima casa senza mutuo attraverso la vendita con riserva di proprietà. Clicca qui.

Stai leggendo Acquistare la prima casa senza mutuo attraverso la vendita con riserva di proprietà Autore Carla Benvenuto Articolo pubblicato il giorno 30 settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria nozioni di base su mutui affitti e leasing . Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti Numero di commenti e domande: 0

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info