Acquiescenza, accertamento con adesione e conciliazione giudiziale - nuove riduzioni

Sanzioni ancora più ridotte per acquiescenza, accertamento con adesione ed altri strumenti deflativi.

La legge di stabilità 2011 ha modificato, infatti, la misura delle sanzioni ridotte dovute dai contribuenti in caso di:

  1. acquiescenza;
  2. accertamento con adesione;
  3. definizione agevolata delle sanzioni;
  4. adesione agli inviti al contraddittorio e ai processi verbali di constatazione;
  5. conciliazione giudiziale.

Si tratta degli istituti introdotti nell'ordinamento tributario al fine di evitare il contenzioso tributario o chiudere una lite fiscale pendente.

Dal 1° febbraio 2011 si applicano le seguenti misure:

nuove riduzioni per accertamento con adesione, acquiescenza, conciliazione giudiziale

(*) La nuova misura della sanzione ridotta si applica con riferimento agli atti definibili emessi dagli uffici dell'Agenzia delle Entrate e ai ricorsi presentati a partire dal 1° febbraio 2011.

Nel forum di indebitati.it è possibile inserire domande su acquiescenza, accertamento con adesione, conciliazione giudiziale ed ed altri strumenti deflativi.

2 dicembre 2011 · Giorgio Valli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su acquiescenza, accertamento con adesione e conciliazione giudiziale - nuove riduzioni.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.