Accesso agli atti ammissibile anche in fase di accertamento impositivo

Accesso agli atti relativi ad accertamento e riscossione coattiva - la giurisprudenza

Il contribuente vanta un interesse concreto ed attuale all'ostensione di tutti gli atti relativi alle fasi di accertamento, riscossione e versamento, dalla cui conoscenza possano emergere vizi sostanziali procedimentali tali da palesare l’illegittimità totale o parziale della pretesa impositiva (in tal senso, l’articolo 22, comma 1, lettera b) l. [ ... leggi tutto » ]

Ancora su cartella esattoriale e accesso agli atti relativi alla riscossione - la posizione del TAR CALABRIA

Secondo la previsione dell'articolo 26, dpr 29 settembre 1973 numero 602, l’esattore deve conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione dell'avvenuta notifica o l’avviso di ricevimento ed ha l’obbligo di farne esibizione su richiesta del contribuente o dell'amministrazione. La normativa, comunque, non [ ... leggi tutto » ]

Accesso agli atti e silenzio rifiuto - Equitalia condannata dal TAR Lazio all'ostensione della documentazione richiesta

Con sentenza numero 2660 del 6 marzo 2013, il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha accolto il ricorso proposto da un contribuente avverso il silenzio rifiuto opposto da Equitalia relativamente ad un’istanza di accesso agli atti finalizzata ad acquisire documentazione per l'esercizio del diritto di difesa in un contenzioso [ ... leggi tutto » ]