L'accordo tra contribuente e fisco

La procedura di accertamento con adesione - di cosa si tratta

L'accertamento con adesione è sostanzialmente, un accordo tra contribuente e ufficio che può essere raggiunto sia prima dell'emissione di un avviso di accertamento, sia dopo, sempre che il contribuente non presenti ricorso al giudice tributario. La procedura riguarda tutte le principali imposte dirette e indirette e può essere attivata [ ... leggi tutto » ]

Quali sono i vantaggi dell'adesione all'accertamento con adesione

Se il debitore vuole fruire di una riduzione delle sanzioni amministrative, che saranno dovute nella misura di 1/3 del minimo previsto dalla legge, allora deve necessariamente aderire all'accertamento (accertamento con adesione). Se il contribuente non aderisce all'invito a comparire, non potrà in seguito ricorrere a tale istituto per [ ... leggi tutto » ]

Accertamento con adesione - Iniziativa d’ufficio

L'ufficio può invitare il contribuente a tentare una forma di definizione concordata del rapporto tributario prima ancora di procedere alla notifica di un avviso di accertamento. A tal fine, invia al contribuente un invito a comparire in cui sono indicati:  i periodi d'imposta suscettibili di accertamento  il giorno e [ ... leggi tutto » ]

Richiesta del contribuente di accertamento con adesione

Inoltre, per i fatti accertati perseguibili anche penalmente, costituisce una circostanza attenuante il perfezionamento dell'adesione con il pagamento delle somme dovute prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado. L'effetto "premiale" si concretizza nell'abbattimento fino a 1/3 delle sanzioni penali previste e nella non applicazione delle sanzioni [ ... leggi tutto » ]

Perfezionamento dell'adesione all'accertamento

Il raggiungimento o meno dell'accordo avviene in contraddittorio e può richiedere più incontri successivi, per la partecipazione ai quali il contribuente può farsi rappresentare o assistere da un procuratore munito di procura speciale. Se le parti raggiungono un accordo, i contenuti dello stesso vengono riportati in un atto di [ ... leggi tutto » ]

Versamento delle somme dovute dopo l'adesione all'accertamento

Il versamento delle somme dovute può essere effettuato:  in unica soluzione, entro i 20 giorni successivi alla redazione dell'atto  in forma rateale, in un massimo di 8 rate trimestrali di uguale importo (12 rate trimestrali, se le somme dovute superano 51.645,69 euro), delle quali la prima va pagata entro [ ... leggi tutto » ]