Normativa sull'abuso del diritto in ambito fiscale

In cosa consiste l'abuso del diritto in ambito fiscale

Configurano abuso del diritto una o piu' operazioni prive di sostanza economica che, pur nel rispetto formale delle norme fiscali, realizzano essenzialmente vantaggi fiscali indebiti. Tali operazioni non sono opponibili all'amministrazione finanziaria, che ne disconosce i vantaggi determinando i tributi sulla base delle norme e dei principi elusi e [ ... leggi tutto » ]

Interpello preventivo ed accertamento dell'abuso del diritto

Il contribuente puo' proporre interpello per conoscere se le operazioni che intende realizzare, o che siano state realizzate, costituiscano fattispecie di abuso del diritto. L'istanza e' presentata prima della scadenza dei termini per la presentazione della dichiarazione o per l'assolvimento di altri obblighi tributari connessi alla fattispecie cui si [ ... leggi tutto » ]

Regime dell'adempimento collaborativo in tema di abuso del diritto

Al fine di promuovere l'adozione di forme di comunicazione e di cooperazione rafforzate basate sul reciproco affidamento tra Amministrazione finanziaria e contribuenti, nonche' di favorire nel comune interesse la prevenzione e la risoluzione delle controversie in materia fiscale, e' istituito il regime di adempimento collaborativo fra l'Agenzia delle entrate [ ... leggi tutto » ]

Abuso del diritto - entrata in vigore della normativa

Sono queste le principali norme contenute nel decreto legislativo 128/2015 sull'abuso del diritto. L’entrata in vigore del provvedimento è prevista per il 2 settembre, anche se le disposizioni avranno efficacia operativa a decorrere dal primo giorno del mese successivo alla data di entrata in vigore del decreto e si [ ... leggi tutto » ]