A volte conviene non pagare i creditori e farsi pignorare lo stipendio [Commento 1]

  • roberto 3 luglio 2011 at 19:19

    salve. il 5 feb. 2010 è deceduto mio padre. con la sua morte io mia madre e altri 2 miei fratelli abbiamo ereditato una quota dei beni di mio padre . si tratta di una villetta composta da 2 appartamenti regolari accatastati ed una manzarda che non risulta come appartamento , ma come un locale c/6 poi c'è una cantina ed intorno un giardino di tutti e adiacente un terreno di circa 700/800 metri non più edificabile in quanto la sua metratura è servita per costruire quella mansarda che però non è ancora regolare diciamo abusiva. si capisce da qui che qualora dovremmo dividere io e i miei fratelli sarà un pò complicato in quanto gli appartamenti sono 3 ma regolari 2. mio fratello rimarrebbe comunque nella sua mansarda, io nel mio appartamento e mia madre nel suo.mancherebbe mia sorella che non vive con noi ma che sicuramente alla morte di mia madre si impossesserà del suo appartamento, che poi credo affittera o venderà .il problema poi rimane del giardino che ‘ di tutti e credo difficile da dividere..mi scuso per la lungaggine ma il problema è che io mi sono indebitato e sono da 4 mesi che non pago le rate , dunque sono al crif e non mi importa. volevo sapere cosa rischio io con le finanziarie che sono 4 . la findomestic 23000 euro x 8 anni ancora una rata da 295 euro. santander bank 8500 rata da 109 euro per altri 9 anni agos 4500 rata da 75 euro x 8 anni e una carta usuraia della compass con debito di circ 3000 euro e rata unica da 149 euro che non finisco mai di pagare. a questo punto cosa mi consigliate di fare?? ho 3 figlie minorenni 2 di 16 e 14 anni con una ex moglie e l'altra di 2 anni e mezzo con un altra ex moglie e non vivono con me . con l'ultima moglie non sono ancora separato , ho l'udienza a novembre ma già mi sono allontanato e gli corrispondo un assegno di 350 euro mentre alla prima un assegno di 570 euro prendo 1500 euro ne rimangono 580 euro. l'ultima moglie lavora part time e prende 900 euro e paga 350 euro di mutuo per altri 27 anni di un appartamento che ha acquistato . nel finanziamento con findomestic di 25000 euro lei ha messo la firma...penso che lei non rischi nulla. so che la findomestic e altre finanziarie non possono far nulla perchè sono state condannate dalla comunità europea per degli illecitai sulle assicurazioni dei finanziamenti. insomma cosa rischio o rischaimo e se c'è una via d uscita , magari intestando la mia quota alle mie figlie . per lo stipendio anche se mi dovessero pignorare, la quota sarebbe minima, ma poi so che non si può pignorare un netto troppo basso. non so consigliatemi per favore che sto inguaiato grazie a tutti e complimenti per quello che fate..roberto

    • dott. Emanuele Perrotta 4 luglio 2011 at 07:08

      Ciao Roberto. Il tuo quesito andrebbe riproposto nella sezione "debiti" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è necessaria per poter ottenere risposta. Potrai inserire il tuo quesito e leggere la risposta degli esperti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

Torna all'articolo