1929 reloaded - un articolo di Maurizio Blondet scritto il 16 luglio 2008 [Commento 1]

  • Marco 16 luglio 2008 at 22:17

    TUTTE le crisi sono sempre state il prodotto di menti malate a scapito della massa di pecoroni che guardano solo gli indici di Borsa per stabilire se un'economia va bene o male, nell'articolo di Richard Cook postato su EFFEDIEFFE si fa riferimento alla crisi dei mutui come ad una crisi che parte da lontano, da quando le nostre industrie hanno cominciato a delocalizzare i posti di lavoro in paesi del Terzo Mondo in cui la manodopera costava dieci-venti volte meno che in Italia e con NESSUNA garanzia.

    A quel punto però bisognava sostenere il consumo interno e come si poteva fare se non con il debito allora giù con i tassi d'interesse e vai con la creazione di bolle speculative e noi felici a comprare case e macchine a rate, il tasso variabile???....e chi se ne frega, non vedi la rata come é bassa.....e via così fino ad oggi al REDDE RATIONEM in cui i nodi verranno al pettine, cercheranno di tenerci buoni con PANEM ET CIRCENSES (TV e calcio) e di dare la colpa a qualcuno ma di sicuro tutto quello che é accaduto e che accadrà é volto alla creazione del NUOVO ORDINE MONDIALE e nulla li fermerà finché non l'avranno creato.

    Per dare un'assaggio di quello che ci aspetta e di come siamo e saremo manipolati basta vedere a cosa é servita l'emergenza ROM (di cui non parlerà più nessuno finché non servirà a qualche altro losco scopo) a farci accettare la schedatura di massa (impronte digitali per tutti) per non discriminarli.

    Lo Stato di Polizia é già qui.

    Pregate il Signore ed abbiate FEDE.

    Marco

Torna all'articolo